Conversano: riduzioni fiscali per chi investe nel turismo e nel centro storico

0

Il comune di Conversano investe sul turismo e lo fa introducendo una riduzione del 50% sul pagamento della TARI, ovvero la tassa sui rifiuti. A beneficiarne, ai sensi dell’art. 1, comma 660, della Legge 27/12/2013, n.147 sono tutte le nuove attività artigianali e commerciali situate nel centro storico – che potranno beneficiare della riduzione per un periodo limitato di 3 anni.
Ai fini dell’applicazione di tale agevolazione si intendono attività artigianali e commerciali oggetto dell’agevolazione, tutte quelle attività tese alla diffusione e allo sviluppo dell’artigianato locale (anche souvenir), di antichi mestieri, di laboratori di arte (pittura, scultura, restauro e attività d’arte varia), di gallerie d’arte, di librerie, e di servizi risvolti al turismo quali nolo bici, navette o altri mezzi per il turista e altre idee innovative nell’accoglienza del turista. Si tratta di un provvedimento importante finalizzato a voler incentivare lo sviluppo dei locali all’interno del nostro centro storico. Una opportunità di crescita non solo per chi investe, ma anche per l’intera Città.

Codividi.

About Autore

redazione

Lascia una risposta

2 × 4 =