Monopoli: un mare di persone per Contento

0

Ieri sera in piazza Sant’Antonio, è stato inaugurato il Comitato elettorale del candidato alla carica di sindaco per il Comune di Monopoli Nuccio Contento, l’unico che al momento ha dichiarato ufficialmente l’inizio della corsa. In un Comitato affollatissimo ha avuto inizio un’attività “lungamente attesa e preparata – ha dichiarato Contento – con l’auspicio che il 27 di maggio sia una data che sia importante e storica per la città”. “Questa non è la sede del candidato sindaco – ha proseguito – non è la sede del comitato delle liste che lo sostengono, è la sede di un progetto della città, un progetto di tutti e la sede è di tutti coloro che vorranno esserne parte”. Contento ha parlato inoltre di una carovana che “ormai è partita, nonostante tutto, e nessuno potrà fermarla”, riferendosi evidentemente ai dissidi interni al Pd emersi in questo periodo e ancora non appianati, a quanto riferiscono i ben informati. Contento ha anche commentato il voto del 4 marzo: “domenica gli italiani hanno votato e secondo me è un voto che va interpretato e comunque rispettato. Il voto di domenica è campanello di allarme e se la politica continuerà ad essere autoreferenziale e arrogante, quel campanello di allarme per qualcuno si trasformerà in una campana a morte. Noi stiamo cercando di fare una cosa diversa, qualcuno dice che sono un po’ troppo di sinistra, addirittura comunista, quel qualcuno che continua a guardare il mondo nella stanza nella quale vive e – citando Paolo VI e Don Tonino Bello –  dico che la politica è arte nobile e difficile, e la politica deve essere praticata come se fosse un’arte. La politica deve essere praticata da chi ha fantasia, da chi non si deve piegare alle logiche del potere, è un sacrilegio lasciare la politica nelle mani degli avventurieri. Forse qualcuno stasera avrà le convulsioni stasera, sinceramente non ce ne può fregare di meno, ci auguriamo che da stanotte qualcuno non dorma e che la maggior parte dei cittadini di Monopoli, invece, dorma serenamente e tranquillamente”. A conclusione del discorso i ringraziamenti a moglie, figlie e madre per aver condiviso la sua scelta di scendere in campo. Partita, quindi, ufficialmente e con decisione la campagna elettorale di Contento, sostenuto dalle forze di centro sinistra e, al momento, solo da una parte del Pd. Area popolare, capeggiata da Alberto Pasqualone, invece, viaggia verso una lista civica, come lui stesso ha dichiarato a Canale 7 nel corso della trasmissione “Perché” dell’8 marzo, porterà avanti la candidatura di Angelo Annese, nonostante i vani tentativi di creare una colazione affermazione che chiude definitivamente la porta alla possibilità di primarie con il Pd come si era paventato nei giorni scorsi. Anche Forza Italia, Fratelli d’Italia e l’assessore al turismo Giuseppe Campanelli, sono al lavoro, mentre per il momento “le stelle” stanno a guardare, o almeno così sembra, anche se il grosso risultato ottenuto dal Movimento 5stelle a livello nazionale non può che preoccupare tutte le altre compagini politiche.

Cosimo Lamanna

Codividi.

About Autore

Redazione

Lascia una risposta

cinque × 2 =