PARADISE TRI 2018, A MONOPOLI VINCONO INSALATA E MANGIULLO

0

Va in archivio la terza edizione di Paradise Tri, gara di triathlon organizzata dall’Atletica Castellana Freedogs presso Lido Cala Paradiso, aMonopoli (Ba), con il patrocinio della Fitri Puglia e del Comune di Monopoli, e con il suo carico di emozioni, entusiasmo, passione per il divertimento e la natura, cartoline turistiche e imprese sportive.

Vincono Michele Insalata (Otrè Noci, tra gli uomini, per il terzo anno consecutivo, chiudendo la gara in poco meno di un’ora) e Maddalena Mangiullo (Nest, tra le donne, in 1 h 10’). Sul podio maschile anche Marcello Roncone (Otrè Noci) e Davide Quarta (Nest). Sul podio femminile anche Alessia Bechi (Cus Bari) e Sabrina Manco (Nest).

Per i padroni di casa della Freedogs Castellana terzo posto di categoria per Onofrio Ottomano (Ju) e Francesco Simone (M6) e quarto posto di categoria per Domi Ottomano (S3, 23esimo assoluto).

Quasi 200 gli atleti (provenienti da tutte le 6 province di Puglia e da altre 6 province e cinque regioni italiane) che hanno completato il percorso su distanza sprint (750 metri a nuoto, 21 km in bici e 5 km di corsa). Nuoto nelle acque antistanti Cala Paradiso, percorso ciclistico asfaltato e pianeggiante in direzione Santo Stefano-Capitolo, percorso podistico ugualmente pianeggiante verso il centro cittadino.

Organizzazione perfetta, nella mattinata di domenica, anche grazie alla disponibilità dell’amministrazione comunale di Monopoli, alla partecipazione delle associazioni (Scuola Italiana Cani Salvataggio – sez. Puglia – Ass.ne Angeli del Mare e Freeride Kitesurf School per la sicurezza degli atleti in mare e le forze dell’ordine per la sicurezza degli atleti in strada) e grazie al supporto dei numerosi sponsor e partner che anche in questa insolita edizione “mattutina” hanno voluto confermare il proprio supporto all’Atletica Castellana e all’evento Paradise Tri.

Ulteriori informazioni sul sito www.atleticafreedogs.it e sulla pagina facebook Atletica Castellana.

Codividi.

About Autore

Redazione

Lascia una risposta

tre + uno =