Monopoli, ambiente: la città aspetta

Il consigliere comunale di Monopoli Angelo Papio questa mattina ribadisce: “Questo è quanto accade a Monopoli, dopo anni di proteste cittadine e una delibera approvata all’unanimità dal Consiglio Comunale e rimasta sostanzialmente disattesa per quasi tre anni. Qui sotto il testo dell’Ordine del Giorno approvato in Consiglio Comunale lo scorso 21 gennaio, dopo il tentativo del sindaco Annese di convincere i moltissimi cittadini esasperati presenti che l’Amministrazione stava già dando pieno corso ai dettati della Delibera C.C. n.29/2017.

ORDINE DEL GIORNO
I sottoscritti Consiglieri Comunali, all’esito della discussione del punto n.6 dell’O.d.G. della seduta odierna;
– Vista la delibera n.29 del 23.5.2017 approvata dal Consiglio Comunale di Monopoli;
– Considerato che i cittadini monopolitani ancora oggi manifestano vivissima preoccupazione per le qualità ambientali (aria, acqua, terra e mare) del territorio comunale e del comprensorio nel quale è inserito;
– Considerata la predetta delibera n.29 del 23.5.2017;

CHIEDONO
al Consiglio Comunale di esprimersi favorevolmente sulla necessità che il Sindaco si impegni a dare ulteriore impulso alla concreta attuazione della delibera n.29 del 23.05.2017 approvata dal Consiglio Comunale di Monopoli attraverso la costituzione di un “Tavolo Tecnico”, entro 30 giorni, che includa rappresentanti del neo-comitato cittadino nel numero di 3 unità.

IL TAVOLO TECNICO DOVRA’
1. Prendere atto del lavoro svolto sino ad oggi;
2. Fornire ulteriori elementi tecnico/operativi per l’avvio del monitoraggio ambientale e sanitario;
3. Conoscere i nomi dei tecnici indicati di redigere le “Linee Guida” previste dalla delibera n.29 del 23.05.2017″.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: