Coronavirus, a Bari udienze a porte chiuse

Coronavirus, al Tribunale di Bari udienze a porte chiuse, rinvio delle cause con parti che provengono dalle zone focolaio e sospensione degli eventi di formazione, sono alcune delle linee guida individuate per gli uffici giudiziari baresi “nell’ambito delle misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19”, riporta una nota dell’Ansa. Il provvedimento, che elenca 12 misure da seguire per le udienze e le attività degli uffici, è stato adottato al termine di una riunione. Il provvedimento precisa che “l’attività giudiziaria sarà regolarmente svolta non essendo stati assunti dalle autorità competenti, né a livello nazionale né a livello locale, provvedimenti di chiusura generalizzata degli uffici pubblici” e che “i soli soggetti, parti processuali, difensori, testimoni, consulenti, periti, autorizzati, anzi invitati, a non comparire, sono coloro che provengono dalle zone cosiddetto focolaio, per le quali è stato disposto il divieto per la popolazione di allontanarsi da detti luoghi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: