Covid-19, a Putignano il laboratorio che referta i tamponi

Da oggi sono attivi dieci laboratori per la diagnosi del Covid-19 in Puglia. A quello del Policlinico di Bari, dell’Ospedale Fazzi di Lecce e degli Ospedali Riuniti di Foggia si sono aggiunti l’istituto Zooprofilattico di Foggia, l’Unità operativa di Patologia clinica di Barletta, l’Ospedale Di Venere di Bari-Carbonara, il laboratorio dell’Istituto Zooprofilattico di Putignano, l’Ospedale Miulli di Acquaviva delle Fonti, il Santissima Annunziata di Taranto, il Perrino di Brindisi e l’Ospedale di Galatina. Il problema principale, però, resta l’approvvigionamento dei reagenti per eseguire i tamponi, c’è carenza e arrivano scorte a singhiozzo. Al momento, infatti, non si riescono a refertare – secondo quanto dichiarato dal presidente della Regione Puglia Michele Emiliano – non più di 800-900 tamponi al giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: