Monopoli, licenza scaduta da 13 anni, sequestrato stabilimento

Uno stabilimento industriale, che produce materie plastiche e ubicato nella zona industriale di Monopoli è stato posto sotto sequestro. Le indagini, condotte dal Nucleo Operativo di Polizia Ambientale (NOPA) della Guardia Costiera di Bari, su Decreto emesso dal G.I.P. del Tribunale di Bari su richiesta dei Magistrati del “Pool Ambiente” della locale Procura della Repubblica, hanno messo in luce che l’autorizzazione obbligatoria relativa alle emissioni in atmosfera in possesso della Società era scaduta da ben 13 anni. Da allora l’azienda non aveva mai sospeso la produzione, né richiesto il rinnovo dell’Autorizzazione. L’operazione, denominata Vogliamorespirare2, prosegue l’indagine iniziata ad Aprile che ha portato al sequestro di un altro stabilimento industriale monopolitano, tutt’ora sotto sequestro, che riciclava rifiuti speciali plastici in spregio a numerose normative ambientali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: