Lacatena, vaccino a non aventi diritto? Emiliano dia spiegazioni

Dai social network alla stampa, si fa sempre più pressante il sospetto che le dosi, razionate, di vaccino anti-Covid siano state somministrate anche a persone che non fanno parte delle categorie espressamente indicate dal Piano Strategico nazionale per la vaccinazione. Se ciò fosse confermato, sarebbe gravissimo e difficile da spiegare ai tanti pugliesi che attendono il vaccino per riprendere la conduzione di una vita “normale”. Sono le parole del consigliere regionale Stefano Lacatena che continua: “Per questo motivo ho prontamente depositato un’interrogazione diretta a Emiliano e Lopalco ai quali chiedo se siano a conoscenza della circolazione di foto tramite stampa, social e whatsapp di persone a cui è stato somministrato il vaccino senza rientrare nelle categorie prioritarie in questo momento, ma soprattutto chi siano i responsabili nella nostra Regione del controllo e monitoraggio della campagna: hanno verificato e controllato o hanno compiuto degli errori? In quest’ultimo caso, che provvedimenti la Giunta intende assumere nei loro confronti? Sono domande legittime a cui attendo una risposta celere e puntuale, assieme a tutti i cittadini pugliesi“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: