Monopoli, una vettura a emissioni zero per la Polizia Locale

Dopo le quattro auto ibride e le quattro moto a bassa emissione di CO2, ora la Polizia Locale fa un ulteriore salto verso la riduzione e razionalizzazione dei costi di gestione della spesa pubblica e verso il concreto rispetto per l’ambiente. Alla presenza dell’Assessore alla Polizia Locale, Aldo Zazzera, e del Comandante, dott. Michele Cassano, è stata consegnata la prima auto completamente elettrica in dotazione al Corpo di Polizia Locale di Monopoli.

L’auto elettrica acquistata è sia ad “emissioni zero” sia dal punto di vista dell’inquinamento ambientale che dal punto di vista dell’inquinamento sonoro. Nel biennio 2019-2020, grazie alla sostituzione di auto a benzina o diesel con auto ibride, si è riuscito a non immettere in atmosfera circa 10.338 kg di CO2, con un risparmio in termini di spesa pari circa 6.300 euro.

«La politiche di mobilità sostenibile sono un obiettivo importante dell’Amministrazione Annese. Il nostro intento è quello di far circolare sempre più veicoli puliti nelle strade della nostra Monopoli, sia con appositi incentivi (vedi Green Pass, che consente alle auto elettriche dei residenti di circolare in tutte le ZTL e di sostare nelle aree blu senza pagare), che dando l’esempio come Amministrazione», dichiara l’Assessore Zazzera.

«La nostra prima auto elettrica sarà utilizzata per i servizi in borghese soprattutto per contrastare gli abbandoni incontrollati di rifiuti. La tutela dell’ambiente vede in prima linea il Comando di Polizia Locale di Monopoli, sia contrastando gli illeciti che attraverso politiche di incentivazione alla mobilità sostenibile e alla riduzione delle emissione di CO2 nell’ambiente. Nel corso dell’ultimo biennio, attraverso l’utilizzo di piattaforme digitali per l’erogazione dei servizi, abbiamo calcolato che la Polizia Locale ha risparmiato ben 152.500 fogli di carta, pari a 3 alberi di pino alti 10 metri di medio fusto. Un risultato che ci inorgoglisce», dichiara il Comandante Cassano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: