Gioia del Colle: sanzionati in dodici per violazione anti covid

Nonostante il picco dei contagi registrato in questi giorni c’è ancora qualcuno che non rispetta le regole previste per chi risiede nella cosiddetta “zona rossa”. Numerose sono state le sanzioni elevate dai Carabinieri della Compagnia di Gioia del Colle a coloro che non rispettano i divieti vigenti. Così, nel Comune di Gioia del Colle una pattuglia della Sezione Radiomobile della Compagnia, nel corso di mirati servizi predisposti per la corretta applicazione delle misure di contenimento covid, ha notato numerose persone entrare e uscire da un locale all’interno dell’area di servizio di un distributore ubicato nell’immediata periferia. Attirati dall’andirivieni, i militari sono intervenuti accertando che all’interno del locale il gestore del bar somministrava bevande alcoliche a quattro clienti. Di conseguenza, gli avventori sono stati sanzionati per violazione del DPCM del 14 gennaio scorso per aver violato l’obbligo di mantenere una distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro mentre il barista è stato sanzionato per la somministrazione di alcoolici all’interno del locale, con la sanzione accessoria della chiusura dell’attività commerciale per 5 giorni.

Nel corso della serata sono stati fermati e sanzionati 3 giovani a Gioia del Colle e 5 giovani (tra cui un minorenne) ad Acquaviva delle Fonti, i primi sorpresi mentre girovagavano a bordo un autovettura per le vie di Gioia del Colle, gli altri mentre transitavano a piedi per una via del centro storico di Acquaviva. Nessuno ha addotto comprovati motivi per i quali era giustificata la necessità di uscire fuori dalla propria abitazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: