Conversano, appartamento adibito a piazza di spaccio.

I Carabinieri della Stazione di Conversano, al termine di un servizio di controllo volto contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio tale P.N., 21enne, disoccupato, incensurato.

Il giovane, originario di Noicattaro, si era da poco trasferito a Conversano, dove aveva preso in locazione un’abitazione nei pressi del campo sportivo, trasformandola in punto di vendita di sostanze stupefacenti. Tuttavia il via vai di persone non era sfuggito agli abitanti del quartiere, evidentemente allarmati dai movimenti sospetti che avvenivano specie nelle ore serali, i quali chiedevano l’intervento di militari del locale Comando Arma.  Quest’ultimi, nel corso di un servizio di osservazione, dopo aver constato l’andirivieni di soggetti presso l’abitazione segnalata, decidevano di intervenire all’interno. Il malfattore tuttavia, accortosi della presenza delle forze dell’ordine, gettava dalla finestra alcuni panetti di hashish, tutti immediatamente recuperati dai militari che avevano circondato l’abitazione. Nel corso della perquisizione domiciliare venivano sequestrati 217 gr. di hashish, 21 gr. di cocaina, 21 gr.  di marijuana e due bilancini di precisione, tutto materiale rinvenuto sul tavolo della cucina in fase di confezionamento mentre, all’interno di un marsupio, la somma in contanti di euro 1500,00.  Al termine delle formalità l’arrestato è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: