Morto “Lillino”, un pezzo di storia monopolitana

Persona perbene, elegante, educata che rendeva qualsiasi ricevimento un giorno indimenticabile. E’ venuto a mancare all’affetto dei suo cari Nicolò Puteo, noto a tutti come Lillino, già proprietario della storia Sala Ricevimenti “Cobacabana”, ormai solo un ricordo. Copacabana si contraddistingueva nel panorama delle sale ricevimenti per due aspetti che la rendevano preziosa: il primo era la vicinanza al mare, su cui la pineta ombrosa si affaccia grazie ad una bella e ampia terrazza, adatta a buffet serali e taglio della torta, nonché ai riti civili; il secondo aspetto era il gran cuore e la grande esperienza della famiglia Puteo che dagli anni ’50 si occupava di ristorazione e banchetti di nozze. Lillino era stato un imprenditore lungimirante che con il suo stile e il suo immancabile sorriso era diventato un punto di riferimento non solo per le coppie di sposi, ma anche per le diverse ricorrenze: indimenticabili resteranno anche le Feste dell’Emigrante volute anni fa dall’Amministrazione Comunale. Con lui se ne va un pezzo della bella Monopoli che tutti noi vogliamo ricordare. Condoglianze alla famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: