Omicida e rapinatore evasi da Trani e ricercati anche nel barese

Sono un omicida e un rapinatore seriale. Entrambi baresi, sono ricercati dalle forze di polizia perchè evasi, ieri pomeriggio, dal carcere di Trani. I due, stando a quanto rileva Cosp, sindacato della Polizia penitenziaria, avrebbero prima scavalcato il muro di cinta, per poi percorrere via Andria e darsi alla fuga sulla Statale 16, facendo perdere le proprie tracce. Così due detenuti baresi, Daniele Arciuli, di 22 anni e Giuseppe Antonio De Noja, di 28 anni, sono evasi dal carcere di Trani. Arciuli era in carcere per l’omicidio di Gaetano Spera, 22 anni, ucciso il 25 marzo 2015 nella villa comunale di Giovinazzo. Giuseppe Antonio De Noja, rapinatore seriale, era in carcere dal 2017 per 7 rapine compiute ai danni di gestori di distributori di carburante di Bitonto e Bari. Il segretario generale del Cosp, Domenico Mastrulli, commenta l’accaduto parlando di “un fatto storico; non accadeva un’evasione dal carcere del vecchio castello, dal 1970”. Sono in corso le ricerche, da parte delle forze dell’ordine, per rintracciare i due fuggitivi. In azione anche elicotteri e droni.
FOTO COSP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: