Noicàttaro, il Sindaco su via Casamassima – via dei Cappuccini

Proseguono i lavori per la realizzazione della strada di collegamento tra via Casamassima e via Cappuccini. Un’arteria strategica che permetterà di eliminare il traffico dei mezzi pesanti, ridurre l’impatto ambientale e acustico che grava su via Cadorna e via Imbriani, rigenerare tutto il comparto del retro stazione sud est e collegare facilmente la struttura sanitaria del distretto di via dei Cappuccini.

“L’ossatura stradale è ormai visibile – spiega il sindaco di Noicàttaro Raimondo Innamorato che ha visitato il cantiere nei giorni scorsi – la massicciata è stata completata e si vedono i picchetti che determineranno le quote del nuovo asfalto”.

Il cantiere, inaugurato lo scorso 28 luglio e che si concluderà nel maggio 2022, prevede la realizzazione di un’opera attesa per trent’anni dai cittadini che chiedevano di alleggerire la viabilità dal traffico di mezzi pesanti e di poter raggiungere la stazione sud est e la struttura sanitaria del distretto in modo più agevole e diretto.

I mezzi pesanti, infatti, saranno deviati su questo nuovo asse senza appesantire il traffico urbano. I lavori sono cominciati nella metà di strada che, dal molino Divella si estende verso via dei Cappuccini, per poi proseguire sull’asse via Casamassima – via Cadorna. Si completeranno con il rifacimento ex novo della rotatoria di via Casamassima.

“Questo intervento rappresenta il primo tassello di una strategia più ampia che ci permette di liberare via Cadorna da un traffico non adatto e non coerente con le caratteristiche della strada, in quanto particolarmente insicuro e impattante”, dichiara l’assessore allo Sviluppo del Territorio Germana Pignatelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: