Covid-19, Casamassima, i contagi in città e nelle città limitrofe

di MARCELLA ZACCHEO – La variante omicron fa paura e il numero dei positivi al Covid-19 aumenta sempre più. A Casamassima, secondo gli ultimi dati trasmessi ufficialmente dalla prefettura, ci sono 545 positivi, nessun decesso e ricovero. Nel giro di pochi giorni il numero dei contagi è risalito in maniera notevole e rapida.

È stata ulteriormente implementata l’attività del centro operativo comunale (Coc) per garantire un’assistenza continua ai cittadini che dovessero avere necessità ed è tornato ad essere attivo il servizio di assistenza alla popolazione che include la spesa farmaceutica o alimentare a domicilio (specie per chi è in quarantena o positivo al coronavirus) a cura dei volontari e il cosiddetto servizio social taxi. Quest’ultimo servizio è disponibile per anziani soli, disabili e malati, che devono effettuare esami di laboratorio urgenti, trattamento in dialisi o visite mediche importanti. Il numero telefonico del Coc attivo dalle 8 alle 12 e dalle 16 alle 20 di ogni giorno è il numero cui i cittadini possono fare riferimento: 080679092.

La situazione casamassimese è del tutto analoga a quella dei Comuni viciniori. “Dalle notizie di stampa si apprende che a Santeramo ci sarebbero non meno di 1000 casi di contagio da Covid-19”, scriveva l’8 gennaio scorso sulla sua pagina Facebook il consigliere comunale di Fratelli d’Italia Michele Digregorio. A Noci, invece, secondo il report della prefettura, relativo alla data di martedì 11 gennaio, risultano 456 persone positive al Covid (di cui 58 minori) e 28 persone in isolamento. Tuttavia, afferma il sindaco, Domenico Nisi, “Si tratta di un dato che, dopo giorni di crescita, segnala una prima inversione di tendenza rispetto al numero dei positivi”. Turi al momento fa registrare 399 contagi ma nessun decesso e nessuna ospedalizzazione. Adelfia fa registrare 330 casi di contagi, tutti paucisintomatici e nessun ricovero. Sono 400 a Bitritto. La piccola Sammichele, con 6mila abitanti, invece, rileva 157 contagi, come dichiara il sindaco Lorenzo Netti. Il sindaco di Acquaviva, Davide Carlucci, infine, ha diffuso ieri il dato di 580 positivi nella città del Miulli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: