Centro Taekwondo Monopoli “pieno di medaglie”

Pieno di medaglie per il Centro Taekwondo di Monopoli, confermatasi squadra vincente ai Campionati Regionali Cadetti, Junior e Senior Puglia 2022 tenutisi il 13 febbraio al Palaflorio di Bari. Dopo circa due anni di stop delle gare di combattimento, dovute al covid-19, grandissima è stata la soddisfazione di tutta la squadra, per le 5 medaglie conquistate a Bari dagli atleti monopolitani. Tutti e cinque i ragazzi in gara, si sono aggiudicati una medaglia. Medaglia d’oro per Leonardo Diroma (cintura nera junior maschile -kg 48), Giuseppe Capone (cintura blu/rosse senior maschile +kg 80) e Domenico Napoletano (cinture verdi/blu cadetti maschile -65 kg). Medaglie di bronzo per Nicola Legrottaglie (cinture verdi/blu cadetti -37 kg) e Giovanni Rubino (cinture verdi/blu cadetti maschile +65kg). Soddisfazione è stata espressa dall’assessore allo sport del Comune di Monopoli, Cristian Iaia, che si è congratulato con il Centro Taekwondo Monopoli – Montanaro Team per i risultati ottenuti domenica 13 febbraio al Palaflorio di Bari ai Campionati Regionali CadettI, Junior e Senior Puglia 2022. «È bello vedere giovani atleti – commenta Iaia – raggiungere questi risultati in un periodo difficile come quello pandemico. È un grande segnale di speranza e per questo ringrazio il maestro Martino Montanaro per il costante impegno nel formare i giovani atleti». Grande è la soddisfazione del Maestro Martino Montanaro, per i risultati conseguiti da tutti gli atleti in gara in questa competizione. «Avere in Finale, tutti gli atleti della squadra – commenta Montanaro – è un bellissimo risultato, che indubbiamente ripaga, dei sacrifici, che tutti hanno dovuto sopportare, durante le limitazioni e gli impedimenti legati alla pandemia. Pandemia che non dimentichiamoci, ha lasciato  tutti gli atleti lontani dai campi di gara, per ben  due  anni. Bruciando cosi, tutto il lavoro di preparazione di atleti di alto livello, fatto in tanti anni di carriera. Ma l’importante come sempre è ripartire, con ottimismo e grande entusiasmo, ricostruendo, giorno per giorno, i numeri che eravamo abituati a portare in gara, nelle scorse stagioni».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: