«Take it slow», presentazione dell’attività di place branding

Un questionario per i residenti, ma anche per turisti e stakeholder per individuare il naming più rappresentativo della micro-destinazione Capitolo – Torre Canne – Selva di Fasano, cioè il brand più efficace e più appropriato per questa porzione di territorio. 

Sarà presentata alla stampa venerdì 4 marzo al Comune (alle 19.30, sala di Rappresentanza) l’attività di place branding della micro-destinazione Capitolo – Torre Canne – Selva di Fasano, con il lancio del questionario destinato a residenti, LCP (Local Community of Practice) e operatori della micro-destinazione. L’attività si inserisce nel più ampio progetto strategico dal titolo «Take it slow» (Smart and slow tourism supporting Adriatic heritage for tomorrow).

Il llace branding o brand turistico, identifica e trasmette un territorio, la sua offerta turistica, i suoi valori e allo stesso tempo posiziona l’offerta in un segmento specifico del mercato così che la domanda da parte del turista sia soddisfatta e quindi possa convertire il suo interesse nella fruizione e nella visita al territorio. 

Proprio a questo scopo sarà realizzata una ricerca di mercato, a cura di Marconiweb Srl, che si svilupperà su due fronti: analisi dei dati turistici con accesso ai database regionali e questionari da sottoporre a turisti e stakeholder del territorio. Lo scopo finale di tale attività è l’individuazione di un naming rappresentativo della micro-destinazione Capitolo – Torre Canne – Selva di Fasano. Il naming sarà poi votato dalla comunità nel corso di un evento pubblico che si terrà in piazza Ciaia dal 7 al 10 aprile 2022. 

Il progetto «Take It Slow», finanziato dal programma di cooperazione transfrontaliera Interreg V-A Italy-Croatia 2014-2020, di cui il Teatro Pubblico Pugliese è partner, insieme a Regione Puglia – dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio (partner associato), altre 6 Regioni italiane e 5 partner Croati, nasce con l’obiettivo di ideare e mettere in pratica politiche, prodotti e servizi innovativi di turismo sostenibile basati sul patrimonio naturale e culturale della zona Capitolo – Torre Canne – Selva di Fasano. Un progetto con approccio dal basso, realizzato in collaborazione con una «Local Community of Practice» (LCP), una comunità locale di pratica, formata da ben 37 soggetti tra imprese, associazioni, comunità scientifica, attivi nel territorio su indicato e coordinati da cooperativa Serapia.

Interverranno alla conferenza: il sindaco Francesco Zaccaria, l’assessore al Turismo Pier Francesco Palmariggi, il responsabile ufficio Progetti del Teatro Pubblico Pugliese Lino Manosperta. In rappresentanza di Marconiweb srl ci sarà Alfredo Bortone

«Il brand turistico non è solo un’etichetta formale di riconoscibilità di un territorio – dice il sindaco Francesco Zaccaria – ma è ciò che qualifica in modo reale e sostenziale le potenzialità che una città offre attraverso i suoi siti più belli. Per questo è importante condividerne la scelta con chi il territorio lo abita, lo vive e con chi lo valorizza ogni giorno attraverso la propria attività imprenditoriale. Il coinvolgimento della comunità è quindi essenziale e indispensabile e si concretizzerà non solo con la somministrazione dei questionari, ma con una serie di iniziative che seguiranno alla compilazione del modulo in modo tale da lavorare tutti insieme al naming più aderente alla peculiarità delle nostre bellezze». 

L’incontro sarà trasmesso in diretta sulle pagine Facebook Città di Fasano e Progetti TPP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: