Ammesse tutte le liste presentate per le elezioni amministrative di Terlizzi

È rientrata l’emergenza causata dall’esclusione di alcune liste elettorali considerate non conformi nel momento della presentazione per le elezioni in programma a Terlizzi il prossimo 12 giugno.

Ieri, lunedì 16 maggio, la sottocommissione elettorale circondariale di Ruvo di Puglia si è dovuta ravvedere in autotutela per correggere le decisioni assunte lo scorso venerdì 13 maggio, data in cui sono state infatti ricusate per contrassegno non conforme due liste: quella di centrosinistra Terlizzi Democratica per “simbolo identificativo della comunità locale” e un’altra di opposto schieramento politico.

«La sottocommissione elettorale circondariale di Ruvo di Puglia si è dovuta ravvedere in autotutela per correggere le decisioni assunte» continua il candidato Sindaco Michelangelo De Chirico: «Il buon senso e la collaborazione dei nostri delegati di lista con la pubblica amministrazione, (sottolineo) anche in ausilio alla lista avversaria, hanno prevalso, evitando soprattutto la mortificazione della democrazia nella nostra comunità.

Eppure la lista Terlizzi Democratica era già stata ammessa alle elezioni comunali del 2008, del 2012 e del 2017, con stesso contrassegno e descrizione (istruzioni ministeriali invariate).»

Si presenta ufficialmente la coalizione compatta per il candidato Sindaco Michelangelo De Chirico, un centrosinistra allargato che comprende una rete unita e forte di soggetti politici presenti e radicati sul territorio: Città Civile, La Corrente, Liberi e Indipendenti/ItaliaViva, Movimento 5 Stelle, Partito Democratico, Terlizzi con Michelangelo, Terlizzi Democratica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: