Droga, arresti a Monopoli, Polignano e Alberobello

I carabinieri della Compagnia di Monopoli hanno effettuato un servizio straordinario di contrasto al fenomeno dello spaccio di droga, nel corso del quale hanno tratto in arresto due individui, denunciato a piede libero altri due e segnalato alla Prefettura di Bari 10 assuntori. Il servizio si è svolo non solo in Monopoli, ma anche nei limitrofi centri di Alberobello e Polignano a Mare, con l’obiettivo di contrastare il fenomeno dello spaccio al minuto. Oltre ai controlli su strada, i militari hanno proceduto a diverse perquisizioni domiciliari a carico di individui sospettati di detenere sostanze stupefacenti. Nel corso delle perquisizioni domiciliari venivano tratti in arresto: F.V., 32 enne, incensurato, custodiva in casa 81 grammi di hashish già suddivisi in dosi, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento; S.A., di anni 25, incensurata, occultava kg. 5,800 di hashish, all’interno di una ruota di scorta custodita in un container rinvenuta solo a seguito di un’accuratissima perquisizione dei militari che ha consentito di svelare l’originale nascondiglio. Lo stupefacente era già suddiviso in 60 panetti pronti alla vendita. Sono stati invece deferiti in stato di libertà un 24enne ed un 19enne, quest’ultimo con precedenti specifici, il primo sorpreso con 16 grammi fra hashish e marijuana, mentre il secondo trovato in possesso di 38 grammi di hashish. Nel corso dei controlli sono stati identificati 10 assuntori: si tratta di giovanissimi incensurati individuati dalle pattuglie con modiche quantità di cocaina e marijuana. Ad un giovane neo-maggiorenne è stata ritirata la patente. In totale sono stati sequestrati. 6 chili e 200 grammi di hashish, marijuana e cocaina, inviati ai laboratori per le analisi qualitative. Per i pusher sono scattati gli arresti domiciliari in attesa del rito di convalida davanti al gip del Tribunale di Bari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: