Castellana, il sindaco sul transito vietato ai passaggi a livello

Dureranno alcune settimane i lavori di rifacimento della massicciata ferroviaria nel territorio di Castellana Grotte nell’ambito dell’ammodernamento della linea FSE Bari – Taranto. I lavori, che inizieranno nel territorio della città delle grotte lunedì 24 febbraio ma che non riguardano i lavori di scavo del sottopasso che stanno procedendo regolarmente, interesseranno le aree limitrofe dei passaggi a livello. Verrà infatti inibito nelle ore notturne, dalle 22.00 alle 4.00 del giorno successivo, il transito veicolare e pedonale in Via Conversano, in corrispondenza del passaggio a livello al Km. 38+891 ed in Via Tommaso Fiore, in corrispondenza dei passaggi a livello posti al Km. 38+548 E 38+068.

Nelle zone con meno traffico il transito pedonale e veicolare verrà inibito nelle ore diurne ma a fasce orarie, in Strada Comunale San Giovanni in corrispondenza del passaggio a livello al Km. 37+871, in Strada Comunale Vecchia Conversano in corrispondenza dei passaggi a livello aI Km. 37+579 E Km. 36+441, in Strada Comunale Nitti, in corrispondenza del passaggio a livello posto al Km. 37+131, ed in Strada Comunale Cordone, in corrispondenza del passaggio a livello posto al Km. 34+975 dalle ore 9:00 alle ore 12:00, dalle 16:00 alle 20:00 e dalle ore 22:00 alle ore 4:00 del giorno successivo.

“I lavori – ha spiegato il Sindaco di Castellana Grotte Francesco De Ruvo – sono necessari per l’ammodernamento della linea ferroviaria e necessitano di una chiusura al traffico in corrispondenza dei passaggi a livello. Grazie al lavoro di concertazione tra l’Amministrazione Comunale, il comando di Polizia Locale, la Ferrovie del Sud Est e l’azienda che si occuperà dei lavori, siamo riusciti ad ottenere solo la chiusura notturna dei passaggi a livello a maggior traffico scongiurando il rischio di chiusura per l’intero arco della giornata di tutte le aree interessate dal lavoro. Ringrazio per questo il comando di Polizia Locale di Castellana Grotte per il lavoro svolto e la Ferrovie del Sud Est e l’azienda Fersalento che si occuperà dei lavori per aver compreso le necessità di una cittadina che sino a quando non saranno conclusi i lavori del sottopasso sarà inevitabilmente divisa in due dai passaggi a livello. Ai cittadini – ha concluso – chiedo un po’ di pazienza perché questi lavori sono necessari per rendere a tutti una linea ferroviaria nuova, sicura ed al passo con i tempi, ed una volta terminata porterà benefici per gli utenti e per l’intera città”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: