Coronavirus, caso sospetto a San Severo

La Asl di Foggia sta monitorando un caso sospetto di Coronavirus verificatosi ieri sera presso il pronto soccorso dell’ospedale di San Severo. Il paziente è stato trasferito al Policlinico di Bari dove sono in corso i controlli. Si è in attesa dei risultati degli esami. Da ieri sera, per tutta la notte e ancora questa mattina, la Asl dauna si è attivata in stretta collaborazione con i rappresentanti delle istituzioni locali e le forze dell’ordine. L’obiettivo è di tracciare una mappatura dell’eventuale catena di contagio. Sono stati effettuati sopralluoghi e sono state raccolte da familiari e parenti tutte le notizie utili a ricostruire contatti e movimenti del paziente. Di tutto questo è stato informato il Prefetto di Foggia Raffaele Grassi. Il trasferimento del paziente a Bari è avvenuto a bordo di una ambulanza attrezzata, con personale munito dei dispositivi di protezione individuale (Dpi). Subito dopo, sono partite le attività di sanificazione dei locali del Pronto Soccorso di San Severo. È stata avviata, inoltre, la procedura di profilassi per gli operatori che hanno avuto contatti con il paziente. Nel contempo è stata sospesa l’attività del pronto soccorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: