Coronavirus, gara di solidarietà della Cina verso l’Italia

Mentre da noi i cinesi sono stati vittime di un progressivo isolamento e di episodi di violenza e insofferenza, “nella Cina Orientale – si legge in una nota ANSA – è stata lanciata una campagna di raccolta fondi online per aiutare l’Italia a combattere l’epidemia di COVID-19, mentre varie aziende di stanza nella provincia dello Zhejiang stanno donando ad altri Paesi i materiali necessari a prevenire la diffusione del nuovo coronavirus. La campagna è stata avviata nella città di Wenzhou, che ospita centinaia di migliaia di cinesi nati all’estero e da cui proviene la maggior parte della comunità di Prato. In questa località dello Zhejiang, gli imprenditori e i giovani si sono mobilitati per raccogliere fondi e aiutare l’Italia a fronteggiare l’emergenza COVID-19. Il primo marzo, un carico di 2.600 paia di occhiali protettivi, per un valore di 200.000 yuan (circa 28.690 dollari), prodotti da aziende locali e donati dall’associazione degli ottici di Wenzhou, è stato caricato su un aereo con destinazione Torino“.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: