Monopoli, come da giorni, aria di pessima qualità

I cattivi odori non si fermano nonostante l’emergenza coronavirus e l’invito collettivo a collaborare per il bene di tutti. Purtroppo per l’ennesima sera si deve registrare la presenza di cattivi odori e di probabile pessima qualità dell’aria, segno intangibile che qualcuno, della salute pubblica non ha alcuni riguardo. Quando quest’emergenza sarà passata, si spera quanto prima, si dovrà tornare con forza a discutere sull’argomento, ma nel frattempo si auspica che i controlli non finiscano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: