Asl telefona a 3mila pazienti prenotati allo Jaja

Occhio ed orecchio al telefono: la Asl Ba sta chiamando tutti i 3mila pazienti del Pta (Presidio territoriale di assistenza) Florenzo Jaja di Conversano, che prima del lockdown avevano prenotato visite e interventi chirurgici in day surgery, oltre alle prestazioni del Centro Pma (procreazione medicalmente assistita). “Le prestazioni saltate in questi due mesi di stop – spiega Vito Montanaro, responsabile del Dipartimento Salute della Regione Puglia – verranno recuperate con un piano straordinario: le Asl richiameranno i pazienti per chiedere la conferma della richiesta e fissare il nuovo appuntamento”. Pazienti e familiari, dunque, dovranno prestare la massima attenzione alle chiamate e prevedere anche che non sarà possibile ottenere la prestazione prima di essersi sottoposti al tampone orofaringeo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: