Monopoli – Asp Romanelli Palmieri, Emiliano revoca nomina a D’Atri

La decisione del governatore pugliese (con il decreto numero 351) è arrivata ieri. D’Atri, 49 anni, fedelissimo di Emiliano, ex sindaco di Grumo, è stato rimosso dal posto di commissario dell’Asp Romanelli Palmieri di Monopoli. Il decreto è scattato dopo un supplemento di istruttoria che ha portato il presidente Michele Emiliano ad adottare l’atto di revoca. Venerdì scorso D’Atri aveva affidato a facebook una sua versione sulle presunta incompatibilità.
LA LETTERA DI D’ATRI

All’attenzione del presidente della Regione Puglia
dott. Michele Emiliano
e p.c. Al dirigente del settore Dottor Pierluigi Ruggeri
c/o Regione Puglia
Bari
Con riferimento all’incarico di commissario straordinario della ASP Romanelli Palmieri di Monopoli, conferitomi con decreto del Presidente della Regione Puglia, per ragioni di mera opportunità ed al fine di salvaguardare sia la immagine del sottoscritto che quella della S.V, da attacchi mediatici, vista l’imminente data elettorale, con la presente rassegno, con effetto immediato, le dimissioni dal suddetto incarico.
Nel ringraziarLa per la fiducia accordatami e convinto di aver agito in piena trasparenza, Le porgo distinti saluti.

Grumo Appula 07/09/2020

Michele d’Atri
(foto MICHELE D’ATRI DAL SUO PROFILO FACEBOOK)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: