Mola, parchi, aree verdi e sport un finanziamento da non perdere.

È stato pubblicato l’avviso pubblico promosso da ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e “Sport Salute SpA” per consentire ai comuni di partecipare al progetto “Sport nei Parchi” al fine di recuperare, riqualificare e rendere fruibili aree verdi e parchi urbani mediante l’allestimento e la gestione di attrezzature e servizi per attività sportive, attraverso sinergie di scopo tra i Comuni e le associazioni o le società sportive (ASD/SSD) locali. Il tutto attraverso l’affidamento in adozione delle aree attrezzate aderenti al progetto, tramite attivazione di una convenzione tra il Comune  e l’ASD/SSD del territorio, alle quali spetterà la manutenzione ordinaria delle aree e delle attrezzature annesse, l’organizzazione di sessioni di allenamento aperte al pubblico e gratuite nel weekend, in alcune fasce orarie prestabilite dalla convenzione stipulata con il Comune offrendo un programma di attività sportiva gratuita all’aria aperta per bambini/ragazzi, donne, over 65 ed in generale per la comunità incentivando sani stili di vita.

Il nostro paese – commenta il consigliere Giangrazio Di Rutigliano –  ha numerosi parchi e aree verdi che ad oggi sono in uno stato di abbandono totale. Tra questi si potrebbe recuperare il giardino “Ortobotanico” di via Enrico de Nicola/via Terracini, il parco di via Nino Rota/via Grazia Deledda, il giardino di via Eugenio Montale, il giardino di “Don Pedro” in via Einaudi/via Massimeo, il baby park di via De Gasperi, il rudere dell’ex stadio di via della Pace“.

La presentazione delle domande avverrà attraverso una piattaforma informatica accessibile all’indirizzo www.sportneiparchi.com a partire dalle ore 16:00 del giorno 4 gennaio 2021 e fino alle ore 16:00 del giorno 15 febbraio 2021.

Un’opportunità da non perdere – concludono le opposizioni – Da qui l’invito al Sindaco e Giunta a farsi parte attiva per partecipare a questo finanziamento. Un appello ai consiglieri comunali di maggioranza ad adoperarsi con l’esecutivo per cogliere questa opportunità e raggiungere l’obiettivo a beneficio della comunità molese. Da parte nostra, come forze politiche e nel ruolo di consigliere di opposizione, agiremo da stimolo all’operato della compagine di governo“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: