Scippatore rintracciato a tempo di record

Si è risolta nel migliore dei modi una brutta vicenda che ha interessato, nel primo pomeriggio di ieri, una signora di Modugno. La donna, mentre faceva rientro presso la propria abitazione, è stata avvicinata e privata con la forza della propria borsa da un individuo di sesso maschile di giovane età, che dopo la vile azione era fuggito a piedi con la refurtiva.

La vittima ancora sotto shock si è presentata presso la Caserma dei Carabinieri di Modugno per sporgere denuncia.

Qualche ora dopo, degli onesti cittadini si sono presentati nella medesima Caserma, consegnando una borsa da donna, la stessa oggetto di furto, con tutto il suo contenuto, compreso il cellulare, ma senza il denaro contante che era presente nel portafoglio.

Intanto le indagini erano state già avviate. In meno di 24 ore i Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia Carabinieri di Modugno, anche con l’ausilio delle immagini riprese da un sistema di videosorveglianza della zona, sono riusciti a identificare l’autore dello scippo, risultato essere un minorenne.

Il giovane è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei  minori di Bari, mentre la borsa e il suo contenuto sono stati restituiti alla legittima proprietaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: