Palmisano, “Recovery Sud opportunità per l’intero Mezzogiorno”

«Pieno sostegno alla rete dei sindaci per il “Recovery Sud”. Sarò al loro fianco per cogliere questa opportunità unica di crescita per l’intero Mezzogiorno». L’on. Valentina Palmisano (Movimento Cinque Stelle) accoglie con favore l’iniziativa che ormai da settimane vede protagonisti decine di sindaci delle regioni meridionali. «Auspico il coinvolgimento anche di numerose realtà pugliesi. Bene ad esempio in provincia di Brindisi l’adesione dei comuni di Ostuni e San Vito dei Normanni, o di altre amministrazioni della stessa regione come Monopoli, Noicattaro, Acquaviva delle Fonti,  Gallipoli, solo per citarne alcune, e città capoluogo come Taranto. Ritengo fondamentale il coinvolgimento dei territori in riferimento a come e dove verranno spese queste risorse previste nell’ampio “Piano nazionale di ripresa e resilienza”. Ed è per questo- continua la parlamentare brindisina- che è necessario individuare insieme quelle che dovranno essere le priorità per favorire davvero processi di sviluppo in favore del Sud Italia». Da qui la condivisione del documento dei sindaci. «Se vogliamo far ripartire il nostro Paese, non potrà che essere decisivo l’apporto del Mezzogiorno. E’ necessario – continua la deputata pugliese- raccogliere e valutare le proposte presentate dai sindaci, perché loro conoscono meglio di chiunque altro le esigenze dei vari territori. Ritengo così di grande importanza sostenere questa iniziativa nei luoghi istituzionali dove si decideranno le modalità di intervento tramite il “Recovery Plan”, in una ripartenza collettiva che non potrà escludere i nostri territori». Una sinergia da rafforzare nell’interesse delle regioni meridionali. «Seguirò personalmente l’iter delle proposte redatte dai sindaci e consegnate al presidente della Commissione Affari Costituzionali, Giuseppe Brescia. Continuo a ritenere necessario –conclude l’on. Valentina Palmisano- un confronto continuo per dare sempre più forza alle loro proposte. Come sempre da parte mia assicuro ampia disponibilità al dialogo con tutti i rappresentanti del territorio per offrire risposte certe ai bisogni reali delle comunità, purtroppo aumentate a causa della Pandemia in corso».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: