Marchitelli, “analisi dei dati di mortalità in Puglia”

Riceviamo e pubblichiamo lo studio indirizzato da Vito Marchitelli al Consiglio della Regione Puglia, nel quale lo stesso, dando seguito alle osservazioni del Gruppo consigliare di Fratelli d’Italia, illustra l’eccesso di mortalità’ osservato nel territorio Pugliese nel 2020 con i dati relativi a tutti i comuni calcolati come mortalità’ osservata per 100.000 abitanti.

Nel presente studio preliminare vengono riportati i dati relativi all’eccesso di mortalità osservato nel
territorio pugliese calcolato come differenza tra la mortalità’ registrata nel 2020 e la media della
mortalità registrata nel periodo 2015-2019 (dati ISTAT).
Nel 2020 in Puglia sono stati registrati 44.650 , rispetto ai 39.835 decessi medi osservati nel periodo
2015-2019, con una differenza pari a 4.815 decessi in eccesso.
Se si restringe il periodo di osservazione al periodo marzo-dicembre 2020 i decessi osservati nel 2020
sono 37.107 rispetto ai 32.062 calcolati come media dei decessi osservati nello stesso periodo per gli
anni 2015-2019, che fa salire la differenza tra i decessi 2020 rispetto alla media del periodo di
riferimento a 5.045.
Considerando i dati diffusi dai bollettini ufficiali della Protezione Civile, i decessi covid registrati in
Puglia al 31-12-2020 risultavano 2.472.
Calcolando la differenza tra l’eccesso di mortalità osservato e i decessi covid registrati, risulta una
differenza pari a 2.573 decessi, ovvero oltre il 100% , rispetto ai decessi covid registrati dal sistema di
vigilanza regionale.
Tale dato risulta tra i più’ alti se confrontato con le altre regioni Italiane e i dettagli, le analisi e le
conclusioni sulle cause sono state oggetto di studio i cui risultati saranno pubblicati a breve su rivista
scientifica indicizzata.
Di seguito Fig 1 e Fig 2 riportano i valori di mortalità’ media dei comuni pugliesi con popolazione
superiore ai 5.000 abitanti e lo scostamento di mortalita’ osservato rispetto alla mortalita’ media del
periodo 2015-2019.

Fonte dati ISTAT

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: