Monopoli, colonia marina, domande entro il 10 giugno 2021

L’Assessorato ai Servizi Sociali in collaborazione con la Caritas Diocesana Conversano – Monopoli organizza la colonia marina per minori residenti a Monopoli “Mare Blu 2021”. La colonia, che si svolgerà dal 21 giugno al 30 luglio presso il “Lido Le Macchie” in contrada Losciale, sarà articolata in tre turni della durata di due settimane ciascuno (dal lunedì al venerdì dalle ore 8,00 alle ore 13,00). Lo comunica l’Assessore Miriam Gentile.

La colonia è rivolta ad un numero massimo di 144 minori residenti nel Comune di Monopoli, di età compresa tra 6 e 11 anni compiuti, il cui reddito del nucleo familiare ai fini ISEE sia inferiore o pari a € 10.000,00, tra i quali è prevista la partecipazione, in relazione allo stato di gravità, di soggetti diversamente abili con invalidità accertata dalla Commissione Invalidi Civili, ovvero il riconoscimento della Legge 104/92, suddivisi in tre gruppi di massimo 48 bambini.

Allo scadere del termine di presentazione delle istanze se le stesse superano il numero massimo previsto di 144 partecipanti, si procederà a stilare una graduatoria per valore ISEE in ordine crescente, ed in caso di pari importo si darà la precedenza ai bambini di età inferiore. In caso di un numero maggiore di iscritti in un turno rispetto agli altri, si procederà alla distribuzione equa dei partecipanti sui tre turni, tenendo conto della disponibilità dei partecipanti ovvero attraverso il sistema del sorteggio.

In caso di condizioni metereologiche non ottimali per la balneazione i partecipanti svolgeranno le loro attività ludico/ricreative presso locali adeguatamente attrezzati.

Il modulo di domanda è scaricabile dal sito web del Comune di Monopoli all’indirizzo www.comune.monopoli.ba.it. Lo stesso dovrà essere consegnato presso l’Ufficio Archivio e Protocollo sito in via Garibaldi n.6 (piano terra), entro la data del 10 giugno 2021 corredata, pena esclusione, della seguente documentazione: certificato medico attestante l’idoneità ad espletare attività fisica di natura ludico-ricreativa; attestazione ISEE anno 2021, con valore economico inferiore o pari ad € 10.000,00; fotocopia documento valido d’identità del genitore che sottoscrive la domanda; certificazione che attesti l’invalidità civile ovvero il riconoscimento della Legge 104/92 (documentazione assolutamente necessaria da presentare ed allegare in caso di minore diversamente abile); certificato rilasciato dal medico di base o dal pediatra che attesti, in caso di sospetta patologia non accertata dai competenti organi, le condizioni psico-fisiche nonché le eventuali problematiche comportamentali del minore.

Per ulteriori informazioni gli interessati possono contattare l’Ufficio Servizi Sociali ai numeri telefonici 080 4140377 – 080 4140376 – 080/4140399.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: