Cisternino e il “parcheggio trappola”

Cisternino è uno dei Borghi più belli d’Italia e ogni anno non manca di registrare un grosso numero di visitatori. In tanti arrivano nella città pugliese con viaggi organizzati con pullman e gli ignari autisti, seguendo sia le indicazioni dei navigatori, sia quella della segnaletica esistente, raggiungono il parcheggio di via F. Clarizia che per molti di loro si rivela una vera e propria trappola. Nessuna indicazione accompagna il segnale di parcheggio e quindi, nonostante la pendenza, molti autisti parcheggiano lì il mezzo salvo poi a proprie spese scoprire che uscire spesso impossibile senza l’aiuto del soccorso. La pendenza e la conformazione del parcheggio, infatti, fa sì che i pullman si incastrino e non possano proseguire verso l’uscita. Ecco quanto successo la scorsa settimana, e quanto abbiamo potuto documentare, anche se dai solchi presenti sull’asfalto e dalle testimonianze di chi è intervenuto in soccorso del malcapitato, non sembra essere la prima volta che questo accade e non sarà nemmeno l’ultima se il Comune non prende provvedimenti apponendo un’apposita segnaletica che vieti l’ingresso ai pullman in quel “parcheggio trappola” e consenta loro di parcheggiare lungo la strada ove ora è vietata la sosta. Si tratta di un servizio imprescindibile per una città turistica.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: