Si è spenta Nicoletta Orsomando, figlia del maestro della banda di Conversano

CONVERSANO Si è spenta all’età di 92 anni Nicoletta Orsomando, la “signorina buonasera” che nell’ottobre del 1953 diede il via alle trasmissioni televisive della rete pubblica. Nata a Casapulla (Caserta) l’11 gennaio del 1929, per 40 anni è entrata ogni giorno nelle case degli italiani con un garbo e una gentilezza che la contraddistinguevano. La Orsomando e la sua famiglia erano legati a Conversano e alla sua banda, diretta dal padre di Nicoletta, il maestro Giovanni Orsomando. Figlio d’arte e avviato dal padre allo studio del clarinetto, ne divenne un virtuoso e quando entrato nell’esercito, in qualità di Ufficiale, fu Clarinetto solista nella Banda della Fanteria. Dopo il diploma in Composizione e Strumentazione per banda presso il Conservatorio San Pietro a Majella a Napoli, nel 1933 diresse la prestigiosa banda musica di Conversano dopo aver diretto le bande di Lavello (Potenza) dal 1925, Mazzarino (Caltanissetta) dal 1928, Torremaggiore (Foggia) nel 1930. Nel 1924 Giovanni Orsomando sposò Marianna Natale dalla quale ebbe 7 figli. Il maestro Orsomando morì a Roma il 26 settembre 1988.
FOTO ANSA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: