Sfregia moglie 24enne che rifiuta rapporto sessuale

CANOSA – COMUNICATO CARABINIERI BAT – Quarantaduenne maghrebino colpisce con un coltello al volto la moglie di 24 anni che si rifiutava di avere un rapporto sessuale. Subito dopo, le taglia i capelli con lo stesso coltello da cucina usato per ferirla e fugge da Canosa a Ruvo di Puglia. L’uomo è stato arrestato dai Carabinieri di Trani con le accuse di tentato omicidio, lesioni permanenti. L’aggressore non ha negato quanto fatto, ma ha provato a sfuggire all’arresto. La ragazza, è stata soccorsa e trasferita all’ospedale Bonomo di Andria. I medici l’hanno sottoposta a operazione chirurgica. L’intervento ha avuto esito positivo. Ora la vittima è ricoverata, in prognosi riservata. L’episodio ha suscitato sgomento a Canosa.
FOTO D’ARCHIVIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: