Mola, “recuperiamo le barche del Palio dei Capatosta”

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato dell’Associazione Culturale “I Capatosta” di Mola di Bari.
A causa dello stop forzato del Palio dei Capatosta avvenuto nel 2017, le barche delle Contrade non hanno potuto più essere utilizzate per la regata e sono mancati i fondi per la loro ordinaria manutenzione. Solo la barca della Contrada del Fuoco è rimasta in ottime condizioni (grazie alla cura di due contradaioli e vogatori), ma le altre imbarcazioni versano in condizioni serie e rischiano di essere compromesse definitivamente, mandando in fumo i sacrifici fatti per farle costruire grazie ai fondi accumulati con quattro anni di lotterie natalizie. La cifra richiesta per il loro ripristino è quella di 10.000€, una cifra importante che un’associazione di volontariato come la nostra fatica a trovare facilmente.
Per questo abbiamo bisogno di tutti voi, perché queste imbarcazioni sono gioiellini destinati ad un evento pubblico, non sono imbarcazioni private.
Un piccolo gesto da parte di tutti può permetterci di recuperarle e di farle tornare al loro antico splendore. Sarà un orgoglio cittadino rivederle nuovamente in mare per il ritorno del Palio: ognuno di voi potrà essere protagonista di questo importante gesto per la collettività, ognuno di voi potrà gioire del ritorno della regata del Palio. Grazie a chi, nelle proprie possibilità, ci aiuterà in questa missione e ci permetterà di tornare a colorare il mare molese.
Ecco il link per la raccolta fondi:
#crowdfunding Sostieni RECUPERIAMO LE BARCHE DEL PALIO DEI CAPATOSTA via @betapdb https://sostieni.link/29622

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: