Castellana, al via Sagra del pollo e coniglio ma senza tavoli

CASTELLANA GROTTE – Sagra del pollo e del consiglio con le vetrine satiriche ma senza tavolini e gazebo all’aperto. Piovono polemiche in queste ore a Castellana Grotte per una questione davvero singolare: la decisione assunta dai macellai di non disporre tavolini e sedie all’aperto. “E’ una decisione assunta dai macellai – puntualizza il sindaco Francesco De Ruvo – non dall’amministrazione comunale. I motivi, che rispetto, riguardano la carenza di personale, le norme anticovid e relativi protocolli e motivazioni personali non sindacabili che hanno convinto i macellai a non offrire il servizio ai tavoli. Pazienza – aggiunge il primo cittadino -. Li ringraziamo ugualmente”. Le vetrine satiriche tuttavia si faranno e al contrario delle macellerie, i bar, le pizzerie ed i pub continueranno ad offrire il servizio all’aperto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: