Mola: “La Capitaneria torni al porto!”

“Qualche giorno fa, facendo un giro sul nostro porto ed osservando la parte storica, quella in pietra del molo di Ponente, che indubbiamente necessita di interventi di manutenzione per la messa in sicurezza, la mia attenzione è stata catturata dall’assenza di alcuni blocchi in pietra che costituiscono la struttura portuale”. Così, in una nota, il consigliere comunale Giangrazio Di Rutigliano rileva un fatto anomalo: “Come si può vedere dalle foto, mancano bordi, corrimano e angoli. La domanda che mi sono posto è: “Se non sono là, devono essere per terra. Ma per terra non ci sono. Allora forse sono state recuperate e se sono state recuperate dove sono e chi li custodisce?” Non vorrei ipotizzare che parti di questa struttura vengono lentamente asportate per attività illecita e sappiamo bene come di queste notizie la cronaca di stampa è piena. Da qui scaturisce anche la necessità che al più presto la locale Capitaneria di Porto torni ad avere una sua allocazione sul porto o quanto meno nei pressi dell’area portuale. Una esigenza che la marineria molese ci chiede a gran voce anche per l’espletamento delle quotidiane attività burocratiche”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: