Vaccinazioni, Amati: “Fasano è di fatto hub regionale”

“Il Centro vaccinale di Fasano è diventato di fatto un hub vaccinale regionale perché somministra dosi a cittadini di tutte le Asl pugliesi e in particolare di Bari. Solo di terze dosi, infatti, 1.423 sono state somministrate, con mera richiesta, a cittadini di Asl diverse da quella di Brindisi e addirittura provenienti da fuori regione. Per dare maggiore efficienza al sistema ed evitare il sovranismo vaccinale sarebbe opportuno istituzionalizzare la funzione regionale del Centro di Fasano, organizzando turni di lavoro h24 a carico di tutte le Asl territorialmente più prossime”.

Lo comunica il presidente della Commissione Bilancio e programmazione della Regione Puglia Fabiano Amati.

“Innanzitutto ringrazio la Asl e il Dipartimento di prevenzione di Brindisi, nonché il personale sanitario e di Protezione civile impegnato, per il grande sforzo di organizzazione ed efficienza assicurata nel Centro di Fasano-Conforama.
E tutto questo non è fondato su intenti di  cortesia territoriale ma sui numeri. Solo relativamente alla somministrazione in corso della terza dose, che ha preso il via il 5 ottobre, degli 8.164 vaccini somministrati sinora 6.741 sono stati somministrati a cittadini della provincia di Brindisi e 1.231 a cittadini territorialmente appartenenti alla Asl di Bari. E ancora: 85 a quella di Taranto, addirittura 72 fuori regione, 27 Lecce, 7 Bat, 1 Foggia. Ancora più significativi i dati, ovviamente più completi, sulla prima e seconda dose. L’hub vaccinale di Fasano ha somministrato 39.088 prime dosi. Di queste, 36.358 a persone della Asl di Brindisi, 1.424 della Asl di Bari, 739 fuori regione, 365 appartenenti alla Asl di Taranto, 149 a Lecce, 42 Bat, 11 Foggia. Trend confermato anche per la seconda dose: su 36.193 vaccinazioni, 33.547 sono state somministrate a persone della Asl di Brindisi, 1.399 Asl Bari, 758 fuori regione, 343 Taranto, 99 Lecce, 34 Bat, 13 Foggia. Sono numeri che confermano l’efficienza e la professionalità dell’intera organizzazione dell’hub Fasano-Conforama, nonché l’adeguatezza per poter essere utilizzato per più ambiziosi traguardi regionali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: