Bari, nuovo bando per “spazi aggregativi di prossimità”

L’assessora alle Politiche educative e giovanili Paola Romano rende noto che, nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, sul sito dell’impresa sociale Con i Bambini è stato pubblicato un nuovo bando per la creazione o il potenziamento di “spazi aggregativi di prossimità” per i minori tra i 10 e i 17 anni.
Obiettivo dell’iniziativa è offrire opportunità formative e socializzanti, anche in un’ottica di prevenzione del disagio giovanile, promuovendo il protagonismo e la partecipazione attiva dei ragazzi e delle ragazze, lo scambio tra pari e il coinvolgimento della “comunità educante”. Il bando, che mette a disposizione complessivamente 20 milioni di euro, scade il prossimo 18 marzo.
Gli enti del terzo settore interessati all’attivazione di una partnership con il Comune di Bari ai fini della partecipazione al suddetto avviso sono invitati presentare la propria istanza di partecipazione, unitamente alla proposta progettuale. La richiesta motivata – sottoscritta dal legale rappresentante dell’ente proponente e accompagnata da fotocopia del documento di identità del sottoscrittore – dovrà essere trasmessa via mail all’indirizzo assessorato.peg@comune.bari.it  con il seguente oggetto: “Avviso Con i Bambini Spazi aggregativi di prossimità 2022” entro l’11 marzo prossimo.
“Questo avviso rappresenta un grande opportunità per le politiche rivolte ai giovani della città – commenta Paola Romano – e per questo vogliamo incoraggiare la partecipazione delle realtà del terzo settore a questa iniziativa che mette a disposizione 20 milioni di euro per la creazione o il potenziamento di “spazi aggregativi di prossimità” per ragazzi e ragazze tra i 10 e i 17 anni. Abbiamo bisogno di moltiplicare gli spazi aggregativi di prossimità per permettere ai più giovani di organizzarsi, confrontarsi, stare insieme ed esprimersi in tutta la loro creatività”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: