Zeppole di San Giuseppe: Lo chef Carra rivela il segreto per farle perfette

Il 19 marzo è una data speciale: per l’occasione le vetrine delle pasticcerie e le cucine di casa pullulano di deliziose preparazioni tradizionali: le zeppole.

Lo Chef Donato Carra, di casa Divella. ha deciso di svelare i suoi segreti per  preparare il dolce tipico della festa del papà in vista del prossimo 19 marzo: le classiche zeppole di San Giuseppe al forno e fritte. Vediamo quindi come le prepara il noto Chef.

Per la pasta choux :

170 ml di acqua,

3 g r di sale,

3 gr di zucchero,

90 gr di burro,

100 gr  di farina 00 Divella

80 gr di farina creme e torte Divella 

330 gr di uova

Per la crema pasticcera:

  • 200 ml di latte intero

    mezzo baccello di vaniglia,

    60 gr di tuorli,

    30 gr di zucchero,

    15 g amido di riso

Procedimento:

scaldate l’acqua con il sale, lo zucchero ed il burro a pezzetti. Quando il burro si è sciolto e la miscela inizia a bollire, unite la farina tutta d’un colpo e mescolate energicamente. Continuate a cuocere sul fuoco, mescolando, finché il composto si stacca dalle pareti. Trasferite il composto in una boule e fatelo intiepidire. Unite un uovo per volta e continuate a mescolare finchè non otterrete un composto della consistenza di una crema pasticcera soda. Trasferite adesso il composto in una sac a poche con bocchetta rigata. Disegnate degli anelli su una teglia, precedentemente ricoperta da carta forno, e infornate in forno caldo e statico a 180° per 25 minuti. Lasciate raffreddare. 

Se, Invece, volete friggerle, ritagliate dei quadrati di carta forno e li ungete con poco olio. Disegnate sopra le zeppole e immergetele , insieme alla carta, nell’olio caldo fino a doratura, eliminando la carta quando si stacca dalla zeppola.

Ora passiamo alla preparazione della crema pasticcera:

mettete in un pentolino il latte e portelo a bollore insieme ai semi di un baccello di vaniglia.

In una ciotola, mettete lo zucchero e amido e mescolate, in modo da eliminare eventuali grumi.

Quando il latte bolle filtratelo e unitelo, in due volte, alla miscela di uova e amido mescolando ogni volta. Rimettete la miscela nel pentolino e cuocete, continuando a mescolare, a fuoco allegro. Quando la crema assume una consistenza setosa toglietela dal fuoco e versate immediatamente in un contenitore che farete raffreddare in frigorifero.

Per la composizione:

Tagliate a metà la zeppola oppure fate un buco nella parte di sotto della zeppola. Farcite con la crema ben fredda aiutandovi con una sac a poche .Decorate con crema pasticcera al centro , 3 amarene sciroppate e una bella spolverata di zucchero a velo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: