Altamura, sequestrati dai carabinieri 715 grammi di stupefacente. Un arresto

I Carabinieri della Compagnia di Altamura hanno arrestato in flagranza di reato F.V., 34enne del luogo, sul cui conto emergono gravi indizi di colpevolezza (accertamenti compiuti nella fase delle indagini preliminari che necessitano della successiva verifica processuale nel contraddittorio con la difesa) in ordine al reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

In particolare, nel corso di regolare servizio di controllo del territorio, una pattuglia della Sezione Radiomobile, nel transitare per una via del centro federiciano, notava la presenza sospetta di un gruppo di persone, che alla vista dei militari, si allontanava velocemente. Prontamente intervenuti, i Carabinieri procedevano al controllo di uno di essi che, nella circostanza, veniva sottoposto anche a perquisizione domiciliare. All’interno dell’abitazione dell’uomo, i militari hanno rinvenuto 7 panetti di hashish per complessivi 678 grammi, un involucro contenente 37 grammi di cocaina, nonché un bilancino elettronico di precisione, materiale vario necessario per il confezionamento e una cassettina di sicurezza ove era custodita la somma in contanti di oltre 18 mila euro, ritenuta provento dell’attività illecita di spaccio, sottoposta a sequestro insieme allo stupefacente.

Il 34enne è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari, a disposizione della Procura della Repubblica di Bari che ha chiesto la convalida dell’arresto. Il procedimento è nella fase delle indagini preliminari e le responsabilità dell’uomo dovranno essere accertate nel corso del successivo giudizio, con il confronto con la difesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: