Bandiera Blu per Polignano

di VALENTINA CALTAGIRONE – Polignano a Mare ottiene anche quest’anno il riconoscimento della Bandiera Blu e si riconferma tra le località insignite da questo vessillo. Sono ben 18 le località pugliesi che potranno vantare questo riconoscimento per l’anno 2022. La Puglia, infatti, si conferma tra le regioni con il più alto numero di bandiere blu 2022, il riconoscimento alle località rivierasche e ai porti turistici più incontaminati e sostenibili, assegnato dalla Fondazione per l’educazione ambientale (Fee), insieme alla Campania e alla Toscana.

Al primo posto la Liguria con ben 32 bandiere blu. Tre nuovi ingressi per la Puglia che può vantare nell’elenco le località di Castro, Rodi Garganico e Ugento ma la non conferma per le Isole Tremiti e Otranto, che quest’anno perdono la bandiera blu.

Nello specifico troviamo in provincia di Foggia: Rodi Garganico, Peschici, Zapponeta; in provincia di Barletta-Andria-Trani: Margherita di Savoia e Bisceglie; in provincia di Bari: Polignano a Mare e Monopoli; in provincia di Brindisi: Fasano, Ostuni; in provincia di Taranto: Castellaneta, Maruggio e Ginosa; in provincia di Lecce: Melendugno, Castro, Salve, Ugento e Nardò.

Per l’ottenimento del riconoscimento sono stati esaminate le acque di balneazione, l’efficienza della depurazione e della gestione dei rifiuti, le aree pedonali, le piste ciclabili, le aree verdi, i servizi in spiaggia, la fruibilità delle barriere architettoniche, la presenza di strutture alberghiere e di servizi d’utilità pubblica sanitaria, e l’utilizzo di una pesca sostenibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: