Mola di Bari: “Un mare di storie” per il Festival Mediterraneo della Letteratura

Ha avuto inizio ufficialmente questa mattina a Mola di Bari, con una conferenza stampa, la II edizione del Festival del Mediterraneo della Letteratura per Bambini e Ragazzi. Tutto pronto, quindi, per la sei giorni nella quale cultura e infanzia saranno protagonisti grazie a Educatori, Autori, Illustratori, Editori e Artisti che stanno lavorando per dare a questa seconda edizione in programma dal 22 al 27 settembre 2015. Mola di Bari, quindi, sarà nuovamente protagonista di questoimportante evento dedicato alle scuole, alle famiglie, ma soprattutto ai bambini e ai ragazzi. Sono 28 i laboratori per le scuole e 34 laboratori per le famiglie previsti, che si svolgeranno dal 22 al 27 settembre. Tra le novità le sezioni “Racconti in Bicicletta” in collaborazione con l’A.p.s. Ciclosud per scoprire la bellezza dei luoghi e delle parole e “Un mare di incontri”, dedicata al confronto tra Case Editrici, Autori e Illustratori. Organizzato dalla Cooperativa Sociale «A piccoli passi», in collaborazione con la Casa Editrice “ArteBambini” di Bologna e l’Associazione di Promozione Sociale “Sportello Elp”, il Festival rappresenta sicuramente un’occasione unica di confronto e scambio nell’ambito dei servizi dedicati all’educazione e alla cultura rivolti ad un target così delicato quale quello dell’adolescenza e dell’infanzia. Patrocinato dall’Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo della Regione Puglia e dal Comune di Mola di Bari, il festival propone quest’anno agli autori e illustratori di confrontarsi con il delicato tema, quanto mai attuale, dell’identità. Come me, come te, come noi il sottotitolo di questa edizione.

Per la seconda edizione sarà allestita una Mostra Collettiva dal titolo “Come te, come me, come noi” a cura del Gruppo Regionale di illustratori “La Puglia Racconta”.

Per gli “addetti ai lavori” anche questa seconda edizione di “Un mare di storie” prevede una sezione dedicata alla formazione, a cura di ArteBambini, ente accreditato dal MIUR.

Dopo una serie di anteprime presso le due aree ludiche “Giralacarta” (Mola di Bari – Cantiere delle Idee e Centro Commerciale Mongolfiera di Bari Santa Caterina) che, da maggio a luglio hanno visto la partecipazione di autori, illustratori e un notevole riscontro di pubblico, torna dal 22 settembre l’edizione 2015 del Festival con ben sei giornate, che vedranno protagonisti autori, illustratori, artisti, case editrici, scuole, famiglie, ma soprattutto i bambini e i ragazzi.

Un mare di storie inaugura nel pomeriggio di mercoledì 23 settembre la nuovissima sezione del festival denominata “Incontri d’autore”, che metterà a confronto Case Editrici, autori e artisti. A seguire (ore 19:30) l’inaugurazione del mostra collettiva  “Come te, come me, come noi” realizzata dal gruppo regionale di illustratori “La puglia racconta”.

Come per la prima edizione, il Festival riserva  un ampio spazio alla “formazione”, che quest’anno ha portato alla strutturazione di due giornate, il 26 e il 27 settembre presso la Sala Conferenze del Castello Angioino – Aragonese di Mola di Bari, dedicate al Convegno seminariale organizzato da Edizioni Artebambini, un corso di aggiornamento per la scuola, la biblioteca, il museo, aperto a insegnanti, bibliotecari, esperti del settore, ma anche a tutti i genitori interessati ad approfondire il mondo della formazione e della cultura per bambini e ragazzi. Tra i relatori citiamo i pedagogisti Mauro Speraggi, Paola Ciarcià, dall’Università di Trento Marco Dallari, lo scrittore Antonio Ferrara e l’esperto di giochi e direttore della rivista DADA Beniamino Sidoti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: