Mola di Bari: al Teatro Angioino è di scena “La Gatta Cenerentola”

Il Teatro Angioino di MOLA DI BARI (Ba), con la direzione artistica di Francesco Capotorto, presenta, nell’ambito della XVI Stagione di Prosa 2015/16,
• Sabato 16 Gennaio 2016 h.21,00 la Compagnia Il Carretto Teatro ( da Molfetta) con “ LA GATTA CENERENTOLA” da G. Basile, riduzione scenica e regia Francesco Tammacco, con Gemma Amato, Raffaele Antonucci, Ornella Bavaro, Debora Boccassini, Domenico Esposito, Giulia Mastropasqua, Melissa Nardiello, Arianna Orvieto, Roberto Palombella, Lisa Ragno, Carlo Salvemini, Pasquale Salvemini, Michele Giannozzi e la partecipazione straordinaria di Vincenzo Raguseo. Coreografia, danza e canto Betty Lusito, chitarra e voce Pantaleo Annese, tamburi a cornice Vincenzo De Pinto, costumi Claudia Castriotta, consulenza linguistica Flaviano Girelli.

Il lavoro si ispira alla fiaba omonima contenuta ne Lo Cunto de li Cunti di Giambattista Basile, mescolando quest’ultima con altre versioni, scritte e orali, della stessa fiaba. Nel 1976 Roberto De Simone ne trasse un’opera teatrale in tre atti. Da un punto di vista musicale l’opera è un sapiente impasto di musica popolare (villanelle, moresche, tammurriate) e musica colta; il testo è in lingua napoletana quasi senza tempo, una lingua che in certi strati della popolazione è rimasta immutata nei secoli., che rende straordinaria un’opera che è entrata nella storia della migliore tradizione del teatro italiano.
La grande protagonista della Gatta Cenerentola è la città di Napoli, città figliastra, vittima del potere di una matrigna perversa e di occupanti stranieri.
Zezolla, istigata dalla sua maestra di ricamo, tenterà di uccidere la matrigna chiudendole sopra la testa il coperchio di una grossa cassapanca, suo padre sposerà la maestra di ricamo che inserirà nella famiglia 6 sorelle, relegando Zezolla a ruolo di serva e attribuendole il nome di Gatta Cenerentola….

Informazioni e prenotazioni ogni venerdi, sabato e domenica presso il Botteghino del Teatro Angioino, in via S. Pellico n.7 in Mola di Bari dalle 18,30 alle 20.30, nei giorni di spettacolo dalle 17,00 alle 21,00. tel. 080.4713061.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: