A Castellana un convegno su “Il miracolo del campo 60”

Nel pomeriggio di oggi, lunedì 17 febbraio alle ore 18.30 presso la Sala Cerimonie del Comune di Castellana Grotte in Via Marconi 9,  il Centro Freccia Castellana Grotte in collaborazione con Istituto pugliese per la storia dell’antifascismo e dell’Italia contemporanea, ha organizzato un Convegno dal tema “IL MIRACOLO DEL CAMPO 60 – Storie di prigionieri italiani nell’inferno della Seconda Guerra Mondiale”

La Cappella italiana (in inglese: Italian Chapel), conosciuta anche come il Miracolo del campo 60, è un piccolo edificio di culto costruito sull’isoletta di Lamb Holm, nelle Isole Orcadi, in Scozia.
La chiesetta venne realizzata tra il 1943 e il 1945 dai prigionieri di guerra italiani catturati in Nordafrica durante la seconda guerra mondiale e in seguito deportati sull’isola.

In questo incontro pubblico verrà raccontata la storia della miracolosa nascita di questo luogo di culto, con le testimonianze di chi, prigioniero, partecipò alla costruzione e di chi negli anni si è occupato della sua conservazione. Una racconto storico, artistico e di fede, di pace, di guerra e soprattutto di infinita speranza.

Interverranno
Prof. Vitantonio Leuzzi – Presidente IPSAIC
Sig. Coriolano Caprara – Ex prigioniero di guerra
Prof. Raffaele Pellegrino – Docente di Storia
Mr. John Muir – Responsabile preservazione Italian Chapel
Sig. Fabio Chiocchetti – Figlio dell’artista pittore dell’Italian Chapel

Traduce il Dott. Niko Pascale
Modera la Prof.ssa Elisabetta Romano

Realizzato con il contributo e il patrocinio del Comune di Castellana Grotte e con il contributo della BCC Castellana Grotte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: