Coronavirus, a Conversano Amuchina e gel introvabili

Paura. Precauzione. Sebbene non si registri nessun caso in città, se non il rientro di qualche studente fuori sede, anche a Conversano è psicosi da coronavirus e di conseguenza oggi i cittadini hanno preso d’assalto i supermercati. Carrelli strapieni, scaffali svuotati, ma pochi clienti ammettono di farlo per il coronavirus: «Se chiudono i negozi, cosa facciamo?», dice qualcuno. E c’è chi fa la spesa con i guanti e alcune ragazze anche con la mascherina. Tra i prodotti spariti dagli scaffali, dei supermercati e delle farmacie, l’Amuchina e tutti i gel disinfettanti. Pochissime anche le scorte rimaste di alcol.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: