Coronavirus, non ce l’ha fatta il 38enne di Turi

L’ennesima vittima da coronavirus in Puglia è un uomo di 38 anni, di Turi. Ricoverato da una decina di giorni all’ospedale di Putignano per febbre alta, era stato successivamente trasferito al reparto di malattie infettive del Policlinico dove è morto nella tarda serata di sabato per delle complicazioni visto il suo stato di salute: era paraplegico e nefropatico. Sale così a 13 il numero dei morti da coronavirus in Puglia, il secondo in provincia di Bari. Complessivamente in Puglia si registrano 200 persone contagiate, ma il peggio – purtroppo – deve ancora arrivare. Gli esperti stimano un picco epidemico di almeno 2mila infetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: