Virus, i sindaci chiedono intervento dell’Esercito

Militari dell’Esercito dislocati per garantire il rispetto delle misure di contenimento del virus Covid-19. A Bari sono per ora 200. I militari si aggiungono alle forze dell’ordine nelle attività di controllo nelle strade contro gli assembramenti proibiti per arginare il diffondersi del contagio. “Le immagini degli ospedali con le persone in terapia intensiva, delle camionette dell’esercito che portano via le bare in altre parti del Paese evidentemente non bastano, perché non c’è ancora la percezione. Sono costretto ad aumentare i controlli”, spiega il sindaco di Bari e presidente dell’Anci, Antonio Decaro. Al vaglio anche l’intervento dell’Esercito nei piccoli Comuni. I giorni critici saranno i prossimi: dal 26 inizia il pagamento delle pensioni e agli uffici postali si creeranno assembramenti da tenere sotto controllo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: