Nuovo appello: “Emiliano riaprici l’Ospedale, Loiacono perchè non intervieni?!”

CONVERSANO “Negli anni ’90 eravamo un paese, ma avevamo un buon Ospedale e avevamo un Pronto Soccorso. Oggi siamo una Città, con una clinica privata e senza Ospedale. Qualcosa è andato storto”. E’ l’incipit della pagina facebook “Ex Ospedale. Come stanno cancellando la sanità a Conversano” aperta, oggi 21 aprile, da numerosi cittadini (un centinaio le adesioni raccolte in poche ore), a sostegno della mobilitazione cittadina verso la riapertura del “Florenzo Jaja”. Questa è solo l’ultima, in ordine di tempo, delle iniziative nate spontaneamente all’indomani della lettera inviata al presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ed al sindaco Pasquale Loiacono, dal dottor Luigi Giampietro, neurologo che per 30 anni ha lavorato al Florenzo Jaja. Queste iniziative hanno avuto subito una importante eco mediatica (ne hanno parlato il Tg3 Rai, il TgNorba, la Gazzetta del Mezzogiorno, SudEst Online e hanno ripreso la notizia diversi siti e giornali locali) ma non hanno ricevuto risposte dalle istituzioni. Nel frattempo, altre città che avevano subìto la chiusura dei propri presìdi, hanno ottenuto la riapertura: Mesagne, Fasano, Triggiano sono gli ultimi in ordine di tempo. La gente chiede, perchè no lo Jaja? E chiedono anche perchè a Conversano il governatore Michele Emiliano, con il placet del sindaco Loiacono, hanno autorizzato alla clinica privata Villa Lucia 30 posti di terapia intensiva e 80 di pneumologia, cui è stato concesso un finanziamento di 5 milioni di euro?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: