Castellana, va in pensione il maresciallo Paolo Calabrese

Dopo 40 anni al servizio della sua città, il maresciallo maggiore della Polizia Locale di Castellana Grotte Paolo Calabrese va in pensione. Paolo avrebbe voluto festeggiare con tutti i colleghi ma le norme sul distanziamento sociale per fronteggiare l’emergenza coronavirus, non glielo hanno consentito. Il sottufficiale è tra le figure storiche del comando. Quella da lui vissuta è stata una vita al servizio dei cittadini, tra la gente per strada ed in ufficio a disposizione dell’utenza, sempre pronto a risolvere le problematiche e a raccogliere ogni tipo di segnalazione, con la passione per il servizio che svolgeva, la gentilezza e la bontà d’animo che lo ha sempre contraddistinto e gli è riconosciuta. Adesso potrà godere della meritata quiescenza “con gli auguri di tutta l’Amministrazione Comunale – dice il sindaco Francesco De Ruvo – e della comunità che ha servito lodevolmente per tutti questi anni. E magari, quando l’emergenza sanitaria sarà alle spalle, potrà festeggiare con i colleghi e gli affetti di una vita intera”. Grazie Paolo da parte di tutti i castellanesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: