Truffatori seriali finiscono nella “rete” della Polizia

A seguito di un’accurata e complessa attività di polizia giudiziaria da parte degli uomini del Commissariato di P.S. di Monopoli, è stato possibile individuare con precisione due truffatori “seriali” della rete. I due pregiudicati (uno della provincia di Napoli ed uno della provincia di Frosinone) avevano addirittura costituito una società che era riuscita ad operare per alcuni mesi proponendo su alcuni siti specializzati la vendita di apparati telefonici. La credibilità della stessa inizialmente era determinata dalla tipologia di attività effettuata che ha tratto in inganno diverse persone. Una di queste, dopo aver pagato un Samsung J7 e non averlo mai ricevuto, si è rivolta al Commissariato di P.S. di Monopoli presentando denuncia. L’attività di indagine effettuata per risalire agli autori della truffa è stata svolta partendo proprio dalla società con sede nella provincia di Frosinone, ed inoltre si è avvalsa di accertamenti bancari, anagrafici e altre attività specifiche.

L’approfondimento ha consentito di scoprire una convergenza investigativa con la Sezione della Polizia Postale di Frosinone, che nell’ambito di un altro procedimento penale era riuscita ad individuare i due malfattori e ad oscurare, nel frattempo, il sito web utilizzato per le vendite fasulle.

Al termine dei riscontri i due autori della truffa sono stati deferiti alla Procura della Repubblica di Bari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: